Pier Paolo Baretta Sindaco

C'è un altro modo. #Insieme

Venezia e al suo territorio mi unisce un legame forte, fatto di storia e vita familiare, amicizie, condivisione di problemi economici e sociali.
Sono nato e cresciuto a Cannaregio e ho vissuto a Zelarino, Chirignago e Mestre. 

La mia storia a Venezia

Sono nato e cresciuto a Cannaregio e ho vissuto a Zelarino, Chirignago e Mestre.

Ho iniziato a lavorare subito dopo il diploma di ragioniere, in una industria metalmeccanica di Porto Marghera. Poco dopo, lì, è iniziata anche la mia esperienza sindacale nella Fim-Cisl.

Ho rappresentato Venezia in Parlamento, per due legislature, sia da deputato sia da Sottosegretario all’Economia, lavorando a diversi provvedimenti per la mia città, Venezia.

Il mio impegno per Venezia

Ho rappresentato Venezia in tutti i ruoli parlamentari e di governo che ho ricoperto in particola da Sottosegretario all’Economia.

Ho lavorato a diversi provvedimenti per la città e, complessivamente, con il mio contributo l’apporto del governo per Venezia è stato di 1 miliardo e 300 milioni.

Cosa farò per Venezia

Credo sia giunto il momento di fare un passo in più al servizio diretto per la mia città. 

Ho in mente un progetto di città nuovo, che parta dall’ascolto e dalla partecipazione dei cittadini alle scelte dell’amministrazione

Per restituire un futuro a Venezia.

I miei punti fermi

Icon

VENEZIA DELLO SVILUPPO, DEL LAVORO E DEL TURISMO

Venezia deve recuperare un modello di sviluppo multidimensionale: un turismo qualificato e sostenibile, un efficiente polo logistico intermodale, una produzione artigiana di qualità, una riqualificazione industriale verde a Porto Marghera.
Icon

VENEZIA DEI CITTADINI, DEL BENESSERE, DELLA SICUREZZA E DELLA SALUTE, DELLE FAMIGLIE E DELLE GENERAZIONI

Venezia va restituita ai suoi abitanti.Ciò significa ripensare alla residenzialità e alla pianificazione urbana. "Prossimità" deve essere la parola d'ordine per i servizi di mobilità pubblica e privata; per il commercio di vicinato, per i servizi sanitari ed educativi, per le attività del tempo libero. Una città viva è una città connessa e una città connessa è una città sicura, che garantisce i diritti e i doveri di tutti coloro che la vivono.
Icon

VENEZIA DELL’AMBIENTE, DELLA LAGUNA E DELLA VITA SOSTENIBILE

Venezia e il suo territorio ha tutte le condizioni per essere un’area pienamente sostenibile. La laguna è il baricentro di un complesso ambiente di terra e di mare. A Venezia non esiste sviluppo indipendente dal futuro della sua «piazza» lagunare. La sostenibilità e gli obiettivi dell’Agenda 2030 devono diventare parametro per tutti i progetti comunali.
Icon

VENEZIA DELLA CULTURA, DELL’INNOVAZIONE E DELLA CONOSCENZA

La cultura è la grande opportunità di crescita e rilancio sia per la città d’acqua che per la città di terra. Ma è necessaria una svolta, che metta cultura e conoscenza al centro dell’idea che Venezia ha di se stessa e del proprio futuro.

La coalizione civica

Le ultime News

Mi chiedo perché il tram non arrivi all'ospedale o all'aeroporto, classici esempi di zone da servire secondo i canoni di qualsiasi città degna di questo nome. Per giunta in una realtà così importante come quella di Venezia, per la quale…

Sono d’accordo con Roberto Gualtieri: Venezia ha bisogno di fare un salto di qualità. Ma dipende da noi, dalla nostra capacità di disegnare un progetto nelle prossime settimane che possa utilizzare risorse dal Recovery Fund. Abbiamo il dovere di non…

La sostanza è una sola: con l’istituzione dell’Agenzia per Venezia si ripristina l’ex Magistrato alle acque, si scioglie il Consorzio Venezia Nuova, e nasce una gestione unica per la salvaguardia di Venezia. Salvini arriva qui, incontra il sindaco e insieme…

Vogliamo che Marghera diventi il più grande incubatore di aziende green e innovative d'europa. Ci candidiamo ad essere parte del Recovery Fund, ottenendo una quota di risorse per rispondere alle questioni portuali, del turismo e della residenzialità. E poi la…

Ormai il sindaco uscente non ha più in mano le chiavi della città. L'alleanza di Brugnaro con la Lega, che sabato ha dichiarato di voler essere il primo partito, rappresenta un'ipoteca sulla gestione di Venezia che condiziona il futuro della…

Spiragli di luce per uno dei settori più colpiti dall’emergenza Covid, quello alberghiero. L’Associazione veneziani albergatori, infatti, ha rilevato una ripresa delle presenze in città che è passata dal 15/20% di luglio, al 60/70% di fine agosto. Numeri che mi…

Massima solidarietà al gestore della libreria Il libro con gli stivali dell’M9. Mestre deve tornare ad essere una città sicura. Basta nascondersi: il problema della sicurezza a Mestre è serio e va affrontato con decisione. Il fallimento di questi anni…

Pur di andare contro il Governo, per fare una campagna elettorale gridata e a colpi di slogan, si strumentalizza una questione seria e delicata qual è la gestione del futuro di Venezia. Così, l’unico risultato è aver isolato la città…

Sostienici

La nostra è una campagna elettorale fatta tra la gente ha bisogno di sostegno per realizzare le attività delle prossime settimane. Ogni contributo libero è davvero importante. Dona ora e sostieni la campagna elettorale di Pier Paolo Baretta per Venezia.

Social media kit

Pronti a sostenere Pier Paolo anche sui social media e ad aiutarlo a diventare il prossimo Sindaco di Venezia? 

Abbiamo grafica, video, cornici e molto, molto altro ancora per aiutarvi a farlo!

 

Resta aggiornato

#UnPassoAvanti Social

Share to Facebook Facebook Share to Twitter Twitter Share to Pinterest